Controlli e cambio di un volante da corsa

Un buon volante da corsa è dotato di numerosi comandi e controlli. Questi permettono a chi lo utilizza di gestire al meglio il gioco, grazie al supporto di uno strumento versatile e di buona qualità. In questo breve articolo analizzeremo in maniera breve e concisa le funzioni accessorie di un volante da corsa, in modo tale da garantire al cliente una panoramica più ampia su questo tipo di prodotto. Se desideriamo invece ricevere ulteriori informazioni sui volanti da corsa è possibile visitare il sito internet sui volanti e sterzi da corsa, dove contenuti completi e approfonditi sono disponibili e alla portata di tutti.

Alcuni volanti da corsa sono dotati dei classici pulsanti che troveremmo anche in joystick. I quattro iconici simboli (la ics, il quadrato, il cerchio e il triangolo) ci permettono di controllare al meglio il gioco tramite gli appositi comandi.

Oltre ai pulsanti, per riuscire a condurre al meglio il gioco dovremo servirci del cambio, che può essere integrato al volante da corsa o separato dallo stesso. Esistono molte tipologie di cambio, ma le maggiori categorie in cui possiamo suddividerli sono due. La prima è rappresentata dal cambio a farfalla, che solitamente si trova sul volante da corsa. Questi modelli sono molto diffusi, in quanto il loro funzionamento è abbastanza elementare. Tale cambio dispone di una (o due) leva, grazie al quale è possibile scalare o ingranare la marcia. Per farlo basta spostare questa leva in avanti o indietro, e cambiare la marcia. La seconda categoria è quella del cambio separato, ovvero quando l’intero apparato del cambio costituisce un prodotto a parte rispetto al volante da corsa. In questo caso il cambio è un’appendice da tenere di fianco al volante, come fosse uno reale. Di quello vero ne ha anche l’aspetto, e può essere automatico o sequenziale proprio come quello di una reale automobile. Il funzionamento è analogo a quello di una macchina vera e propria, e si possono inserire le marce spostando il cambio con l’aiuto della frizione.

Il volante e anche il cambio possono essere realizzati in materiali diversi, e rivestiti in gomma o (nel caso dei modelli più costosi) in vera pelle.