Quanto conta la velocità di stampa?

In casa o in ufficio può essere necessario utilizzare la stampante per molte ore al giorno, e spesso tutti i giorni. In caso di una mole di lavoro così intenso è necessario munirsi di un prodotto che possa reggere il ritmo. La stampante che andremo a comprare deve essere veloce, e allo stesso tempo di buona qualità – perché le immagini devono risultare chiare e leggibili. Per capire quale prodotto fa al caso nostro dovremo guardare a fattori come appunto il numero di pagine stampate per minuto, il costo stimato per ogni copia, e la quantità di fogli di carta che possiamo inserire nell’apposito cassettino. Conoscere questi dettagli può fare la differenza, soprattutto per chi usa la stampante in piccole attività commerciali o in casa. Analizziamo quindi questi valori, e vediamo come scegliere la stampante migliore.

Il primo fattore da analizzare è la velocità di stampa. Le stampanti a getto di inchiostro possono stampare circa una pagina ogni 10 secondi (il lasso di tempo va dai 5 ai 15 secondi, per l’esattezza). Una stampante laser invece ha una velocità maggiore: in un minuto stampa almeno 20 pagine. È da preferirsi in ufficio o luoghi simili.

Per quanto riguarda il costo per copia non possiamo fare un reale confronto, perché a influenzare la cifra ci sono fattori come la presenza o meno del colore, e altri simili. In linea di massima le inkjet sono preferibili per le stampe a colori, mentre le stampanti laser costano meno in caso di documenti o fogli in bianco e nero. Ovviamente stampare un foglio A3 ha un prezzo diverso che stamparne uno A4: a cambiare sono le dimensioni della superficie stampabile stessa, ma anche quelle del disegno che andremo a ricreare.

Perché è così importante conoscere quanti fogli possiamo caricare nella vaschetta? Perché con una stampante capace possiamo risparmiare tempo, ed evitare di caricarla ogni 5 minuti – questo discorso vale soprattutto se usiamo molto di frequente l’apparecchio. Un cassettino ampio e capiente, in cui entrano più fogli, è l’ideale in caso di lavoro intenso e continuativo. Alcuni modelli disponibili in commercio per esempio possono contenere intere risme di carta.